25ottobre

DIFFERENZE SOCIALI

Tempo fa ho visto il tg.Si parlava della figlia di Obama.

“La piccola fa il suo primo bagno in mare dell anno sorvegliata dalle guardie del corpo”.

Ho pensato tra me “E CHI SE NE FREGA?”.

Mi sono talmente adirata nel sentire una notizia del genere che ho spento il televisore.

La sera dopo al tg parlavano nuovamente dei feriti di haiti,migliaia e migliaia di persone senza più una casa,bambini rimasti orfani.

A volte nei giornali compaiono immagini di bambini denutriti e l’invito ad adottarli a distanza e subito nella pagina dopo l’immagine di una modella con vestiti Gucci da migliaia di euro.

Sembra un mondo con 2 facce,un bicchiere che è solo e soltanto mezzo vuoto o mezzo pieno in cui non c’è una stabilità.un fiore a metà stagione non fresco ma non ancora appassito.

Un mondo con differenze sociali assurde.

Si vede Totti,Del piero che fanno le loro pubblicità cretine e prendono miliardi e si vedono immagini di bambini morti di fame mangiati dalle mosche.

Si vedono persone che fan di tutto per dimagrire,palestre,sport,balli,dietologhe ecc e persone che mangiano nei rifiuti.

Cose assurde in un mondo assurdo.

Se si pensa che le modelle o le attrici seguono una dieta ben precisa arrivando talvolta all anoressia come ad esempio Victoria Beckham,ci si rende conto del mondo assurdo in cui si vive.

Persone piene di soldi,che hanno la possibilità di mangiare ogni giorno di tutto se ne privano.

Dall’altra parte del mondo ci sono bambini che conservano una buccia di pane per mangiarla in piu’ giorni.

Persone che per tirar 2 calci a un pallone vengono pagate con miliardi e persone che lavorono in miniere a8 ore il giorno che guadagnano 50 cent il giorno.

Differenze sociali eclatanti.

Ho letto un post su facebbok che mi ha fatto molto riflettere.

C’era l’immagine di un bimbo africano pelle e ossa,completamnete denutrito e accanto questa scritta”nel mondo muore un vip e si leggono centinaia di articoli,muoiono ogni giorno migliaia di bambini e nessuno dice niente”

Ognuno infatti vive nella propria ricchezza,ho tutto perchè mi devo interessare agli altri.

Ma secondo me ognuno di noi dovrebbe porsi la domanda seguente”e se quello la morente fossi stato io?”

Cari amici,da qualche giorno ho avuto un idea stupenada che mi ha consentito di parlare con persone di tutto il mondo.

Grazie ad internet ho trovato tanti nomi stranieri,nomi di persone di tutti i continenti e cosi ho inserito tali nomi su facebook e ho richiesto l’amicizia.

Il risultato è stato favoloso,ho chattato e messaggiato con persone del’kenya,del brasile,della finlandia,della polinesia,della groenlandia ecc…

Mi è sempre piaciuto conoscere altre culture,tradizioni,modi di vivere,costumi e religioni di altri paesi,ma non potendo viaggiare granchè a causa del lavoro che mi tiene impegnata in ufficio tutti i giorni,questo è stato per me un nuovo modo di vedere il mondo.

Ho visto fotografie fantastiche e sono venuta a conoscenza di usanze per noi strane.

Una polinesiana per esempio ha pubblicato tranquillamente su facebook la foto di suo padre morto,e ha messo foto di lei e amiche vicino alle bare,cosa che a noi sembra strana.

Una ragazza africana ha pubblicato le foto del suo matrimonio e l’abito della sposa è arancio.

Ho visto foto bellissime di una ragazza in groenlandia,foto di ghiacciai,ho visto che loro sia per le elementari che per le superiori indossano una divisa costituita da un maglione/giaccone di lana rosso e stivali da neve bianchi.

Ho visto che in polinesia ci sono posti favolosi,mare cristallino e pesci,la gente non ha paura di fare il bagno con pesci pericolosi quali piccoli squali.

Ho visto le foto di una neonata del Ghana con già il buco agli orecchi e gli orecchini.

Foto di un finlandese che si lancia in aria sospeso da un filo,pare che voli sopra le case.

Foto di un neonato indonesiano con ancora il cordone ombelicale.

Foto di uomini in etiopia trasportati tutti da un camion.

Foto di un matrimonio indonesiano in cui la sposa ha il viso dipinto di bianco come una geisha.

Foto di bambini del bronx ecc

Tante meraviglie,le persone incontrate in chat sono fantastiche abbiamo parlato del meteo,del lavoro,e mi sono complimentata con loro per i loro bambini stupendi.

Insomma se non si può viaggiare,si può sempre dialogare con gli altri no?

e come dice Cesare cremonini “ho visto un posto che mi piace si chiama mondo”

27novembre

PREGHIERA PER TUTTI

Prego per tutti i poveri di fede.

Prego per tutti gli ammalati.

lavoro-minorile1

Prego per tutti i bambini orfani e senza casa.

Prego per tutti i bambini venduti per lavorare.

4852599a16756_normal

Prego per tutti i bambini che muoiono di fame.

benin

Prego per tutti i bambini soldato,per quelli che vivono in strada o tra immondizie,per quelli che non hanno mai visto il mare.

brasil

Prego per tutti quelli a cui manca la speranza.

attesa

Prego per tutti quelli che sono in guerra.

IRAQ-PEOPLE-CHARCOAL

Prego per tutti quelli che si sentono soli e incompresi.

Prego per tutti quelli che non hanno una fede.

Prego per gli handicappati e i malati di mente.

Prego per tuti i malati di aids.

Prego per tutti quelli che se ne fregano della povertà.

48500701b6930_zoom

Prego per tutti quelli che credono che i beni materiali siano tutto.

Prego per chi no si accorge di quanta ricchezza ha intorno.

Prego per i poveri che sorridono anche se vivono tra fango e polvere.

Prego per chi ha perso un parente o un amico.

Prego contro ogni forma di aborto.

Aborto-4-settimane

Prego per tutte le famiglie del mondo.

Prego per chi vive nelle bidonville e favelas o terremotati,prego per gli alluvionati.

_42465576_calcutta_taxi_ap_gal

Prego per la natura che ci abbellisca con i suoi splendori.

Prego per chi non vede nella vita i sapori.

Prego per tutte le future madri.

feto-pieno-bolle_~ca_47_6

Prego per chi si ama e si deve sposare.

Prego perchè tutti si apra il cuore.

Prego per il mondo così povero di amore.

Elisa.