donne russe

donne russe

Dopo il grande successo del post “E-Mail donne russe: sono ragazze vere oppure è spam?” torniamo a parlare di questo problema che ormai assilla quotidianamente tante persone.
La cosa più bella è che tutto questo serva appunto a qualcosa: aiutare gli altri a capire ed evitare problemi.

Ricevo una e-mail da Marco, che caduto anche lui nel problema come tanti altri, dopo aver letto il post prima citato, mi richiede aiuto nel capirci qualcosa di più.

Ecco la sua e-mail:

Ciao Roberto,

mi chiamo Marco e ti scrivo perchè ho letto il tuo blog sulle ragazze russe, come riconoscere se è spam oppure la ragazza è reale.
Velocemente ti spiego: qualche settimana fa mi arriva una mail da questo indirizzo ledy82@yahoo.com da una certa ragazza che si chiama Elena e vive a San pietroburgo e che fa la pediatra. Dice di aver visto il mio profilo su cupid.it (non mi sono mai iscritto a questo sito) e racconta di avere 27 anni allegandomi delle foto…è veramente molto bella.
Noto sin dalla prima mail che nel suo testo della mail si replicano talvolta le parole una di seguito l’altra (come back back; that that).
Leggendo il tuo blog, ho deciso di indagare, le inviato un paio di mail chiedendo se è effettivamente una ragazza in carne ed ossa oppure è uno spam bello e buono. Lei ha risposto tutt’altro, senza soddisfare la mia curiosità.
Un giorno trovo nella mia mail, una sua mail che finisce nella sezione “spam”…
Ormai al 95% ho capito che è uno spammer di m…. che si diverte in questo modo, però il fatto che non mi abbia chiesto soldi, aiuti o altro, non mi fa capire perchè questo spammer di m…. continui a mandarmi mail con allegate le foto (la tipa fotografata è sempre la stessa, ma è sempre sola senza amici/amiche…) se poi non chiede niente?
Lo fa solo per rompere i maroni altrui oppure arriverà alla carica più avanti con richieste assurde?
Come faccio a non farmi inviare più queste e-mail?
Il fatto è che questo spammer ha portato in me una curiosità della Madonna verso le donne russe…misteri di Internet!

Grazie ciao

Marco

Ed ecco la mia risposta, sperando che possa aiutare lui e altre persone che sono meno ferrate sull’argomento.

Continua a leggere questo post

ragazza russa

ragazza russa

Mi è stata spedita la seguente e-mail alla quale ho tolto dei particolari per renderla anonima per rispetto a chi me l’ha scritta.

Ciao Roberto […].
Mi permetto di contattarti perchè ho letto sul tuo sito cose molto interessanti e ho pensato che dall’alto della tua esperienza potresti, impegni permettendo, darmi un aiuto circa una mia situazione che sto vivendo da due mesi a questa parte con Internet. Da circa due mesi sono in contatto con una ragazza russa di […] con la quale quotidianamente mi scrivo. Chiaramente in questo periodo ho cercato di farmi una cultura sul mondo e i metodi delle scammer ma credimi non sono, ad oggi, ancora riuscito a capire se questa ragazza può essere vera o meno. 

La cosa sicura è che le mail non sono generate da un programma poichè le mie lettere e le mie domande hanno sempre risposte da parte della ragazza. Però come spesso avviene in questi casi, mi è stato chiesto aiuto economico per i documenti, cosa che naturalmente non ho intenzione di fare visto che non mi sembra il caso di foraggiare tante belle foto e tante mail senza aver prima toccato con mano. 
Visto che non mi sembra il caso di dilungarmi troppo, ti chiedo se puoi darmi un aiuto per risolvere questa situazione. Naturalmente nel caso in cui tu fossi disponibile in questo, ti darò informazioni più dettagliate in modo da farti capire meglio la situazione.
Ti ringrazio di cuore anticipatamente sperando in una tua risposta.
Un saluto da […]

Prima di tutto ti ringrazio ovviamente sia per avermi scritto che per il fatto che tu pensi che io abbia tutta questa esperienza.
Forse la mia esperienza maggiore riguarda in generale Internet e il suo mondo a 360 gradi nel quale bene o male sono immerso dall’estate del 1996.

Forse volevi scrivere “spammers” in ogni caso bisogna far mente locale sul fatto che per Internet tuttora non si può essere sicuri al cento per cento che la persona dall’altra parte sia vera finché probabilmente non la si incontra.

Continua a leggere questo post