Cari amici,da qualche giorno ho avuto un idea stupenada che mi ha consentito di parlare con persone di tutto il mondo.

Grazie ad internet ho trovato tanti nomi stranieri,nomi di persone di tutti i continenti e cosi ho inserito tali nomi su facebook e ho richiesto l’amicizia.

Il risultato è stato favoloso,ho chattato e messaggiato con persone del’kenya,del brasile,della finlandia,della polinesia,della groenlandia ecc…

Mi è sempre piaciuto conoscere altre culture,tradizioni,modi di vivere,costumi e religioni di altri paesi,ma non potendo viaggiare granchè a causa del lavoro che mi tiene impegnata in ufficio tutti i giorni,questo è stato per me un nuovo modo di vedere il mondo.

Ho visto fotografie fantastiche e sono venuta a conoscenza di usanze per noi strane.

Una polinesiana per esempio ha pubblicato tranquillamente su facebook la foto di suo padre morto,e ha messo foto di lei e amiche vicino alle bare,cosa che a noi sembra strana.

Una ragazza africana ha pubblicato le foto del suo matrimonio e l’abito della sposa è arancio.

Ho visto foto bellissime di una ragazza in groenlandia,foto di ghiacciai,ho visto che loro sia per le elementari che per le superiori indossano una divisa costituita da un maglione/giaccone di lana rosso e stivali da neve bianchi.

Ho visto che in polinesia ci sono posti favolosi,mare cristallino e pesci,la gente non ha paura di fare il bagno con pesci pericolosi quali piccoli squali.

Ho visto le foto di una neonata del Ghana con già il buco agli orecchi e gli orecchini.

Foto di un finlandese che si lancia in aria sospeso da un filo,pare che voli sopra le case.

Foto di un neonato indonesiano con ancora il cordone ombelicale.

Foto di uomini in etiopia trasportati tutti da un camion.

Foto di un matrimonio indonesiano in cui la sposa ha il viso dipinto di bianco come una geisha.

Foto di bambini del bronx ecc

Tante meraviglie,le persone incontrate in chat sono fantastiche abbiamo parlato del meteo,del lavoro,e mi sono complimentata con loro per i loro bambini stupendi.

Insomma se non si può viaggiare,si può sempre dialogare con gli altri no?

e come dice Cesare cremonini “ho visto un posto che mi piace si chiama mondo”