Tesla Model S

Tesla Model S

Cliccate sull’immagine e vedrete uno dei tanti bellissimi video dedicati a questa stupenda auto!
Vedrete! Riconoscerete presto la canzone!

Totalmente elettrica!
500 km quasi con una sola carica!
5,6 secondi da 0 a 100 km orari!
200 km orari di velocità massima autolimitata!
45 minuti per la ricarica breve!
7 posti, cinque per adulti e due per bambini!
Ampio bagagliaio, e sedili ribaltabili per poter portare anche una tv da 50 pollici o la bicicletta sdraiati!
Computer touch screen 17 pollici, con connettività 3G!
Classe equivalente a quella di un BMW Serie 5!

Ora dico, vi sembra sufficiente come presentazione?
Vi state convincendo che forse a questo giro gas, benzina, puzza, rumore, inquinamento e relative malattie stiano per andarsi a fare una bellissima girata?

Ebbene, lasciate che vi sottolinei il perché!

La Tesla Motors, che prende nome dal noto scienziato e genio Nikola Tesla per ovvie ragioni, è una azienda nata appositamente per questo prodotto ed ha cominciato con il famoso Tesla Roadster, un’auto sportiva totalmente elettrica che va da 0 a 100 all’ora in meno di 4 secondi e che riesce a competere con quasi tutte le auto sportive famose, compresa l’Audi R8!
Non ci credi?
Prova a guardare questi video e vedi un po’ tu come chi l’ha comprata si diverte da matti!

-> Tesla Roadster VS BMW 330xi
-> Tesla Roadster VS Porsche 911
-> Tesla Roadster VS Audi R8

Youtube ne è pieno!

Ma queste non sono le sole auto elettriche che sono state messe in vendita!
Le case automobilistiche, anche quelle famose che ben conoscete già da una vita si stanno preparando, che credete?

Avete mai visto il film “Io, Robot”, col noto attore Will Smith?
Vi ricordate quella bella auto futuristica che guida nel film?
Ebbene è l’Audi E-Tron!
Un’altra auto sportiva totalmente elettrica!

Beh si lo so, non tutti vogliamo o possiamo guidare auto sportive.
Ma non c’è problema, guardate un po’, perché oltre alla Tesla Model S, ce ne sono tante altre pronte pronte per invadere le strade con un fantastico e leggero nonché futuristico sibilo!

-> Opel Ampera
-> Nissan Leaf
-> Chevrolet Volt

Già!
Perché con l’auto totalmente elettrica, sì, dovrete rinunciare al caratteristico rombo del motore, per la gioia della tranquillità.
Tanti bei saluti inquinamento acustico, benvenuto soave e pulito futuro.
Lo volete ascoltare?
Oh sì! Dovete assolutamente farlo!
E allora alzate bene il volume delle vostre casse ragazzi e guardatevi questo video: Tesla Model S Drive!

Ma concentriamoci sul “pulito”!

Un’auto totalmente elettrica non ha scarichi, non inquina e… ah già, non vi ho ancora detto che quest’auto è riciclabile!
Che le batterie possono essere ricaricate anche 100.000 volte.
Ora se sapete fare i conti e vi ho detto che fa quasi 500 km con una carica… non devo aggiungere altro.
Se non che dovrete frequentare pure poco i meccanici.
Eh già, perché il motore elettrico in confronto agli attuali sistemi manda a farsi benedire pure la manutenzione!

Come dite?
Dovete fare proprio più di 500 km in una sola volta?
Oh, vi potrei dire che quest’auto uscirà tra un anno, ma che dovreste solo immaginare le prossime, ma…
Ma ci sta un altro fatto!
Avete notato che si ricarca in 45 minuti?
Si, tipo il tempo di un panino e una visitina al bagno dell’autogrill con la famigliola anche se…
Eh si, quest’auto riprende energia sia dalla frenata che quando lasciate il pedale dell’acceleratore.
Non c’è più il cosiddetto “frenomotore”, ma c’è un bel sistema che vi ricarica le batterie all’istante!

State ancora storcendo il naso?
Pensate a come e quando ricaricarla?
Basta una comune presa di corrente!
Ma è ovvio che… ci sono stati che si stanno preparando a disseminare le strade di apposite colonnine.
Cosa ben più semplice di mettere un benzinaio, eh sì!

Nota bene: una ricarica totale vi costa 4 dollari… che dite, conviene?

Ora, detto tutto ciò, potremmo facilmente ipotizzare che nel giro dei prossimi 10 anni, auto elettriche come questa e migliori di questa, ci passeranno sempre più sotto al naso per strada.
Ci saranno sbattute in faccia ovviamente dalla pubblicità e non solo.
Probabilmente diverrà pure una moda, come lo è già tra molti personaggi famosi come Tom Hanks e lo stesso governatore della California: Arnold Schwarzenegger!

Quest’ultimo pare abbia già preso accordi con la stessa Tesla Motors e abbia già provveduto ad incentivare per lo stato che governa il commercio di queste nuove fantastiche auto.
Ed ovviamente ne possiede pure lui una!

Sarà un eventuale fenomeno interessante da vivere e da osservare.
Poiché attualmente ce la rifacciamo prevalentemente sul petrolio, mentre qua andiamo a parare sull’elettricità, anche perché come qualche utente ha fatto giustamente notare commentando un video inerente su Youtube, basta avere un pannellino solare sul tetto per non dover manco più pagare niente per far muovere la propria auto.
Ed è proprio così!

L’industria del petrolio e delle auto cambierà per forza di cose e non solo.

Se tutte le auto fossero come questa, immaginatele tutte insieme a succhiare energia dalla presa della corrente.
L’investimento da parte di tutti nelle energie rinnovabili dovrà aumentare per forza di cose.

Ciò che ho descritto prima, avere un pannello solare e caricarci pure l’auto oltre che mandarci avanti casa, probabilmente diverrà una cosa normale.
E’ soltanto una questione di tecnologia, intelligenza, volontà e tempo.

Bisogna essere positivi, guardare questo video e vedere un mondo nel quale possiamo muoverci liberi senza né inquinare né spendere chissà quali cifre abusando di altri paesi e dei loro abitanti.
Pensate alle guerre per il petrolio, immaginate i risvolti, anche politici ed umani.

Vedo le immagini in questi video e amo pensare che sarà così.
Amo immaginare di essere già in un mondo dove anche in città grandi come Roma, Milano, Firenze, ci sia un’aria da Alpi e Dolomiti.
Un po’ l’effetto che provai, non me ne volete ehe, quando andai in una discoteca dopo che avevano vietato il fumo nei locali: non ci si poteva credere da com’era l’aria.

L’unico rammarico è che se tra 10 anni sarà così, io non sarò certo più un ragazzetto, ma magari almeno i nostri figli ne potranno godere.

E comunque… mamma mia che bellezza ahahah!