Guardiamoci intorno e osserviamo la nostra società.

Dove sono i valori?che fine hanno fatto?dov’è il rispetto per la famiglia?dove la religione?dove il rispetto per gli anziani?dove la gloria della patria?

Se guardiamo film storici osserviamo il grande Massimo del gladiatore  che combatte per far giustizia alla propria famiglia uccisa,che combatte per Marco Aurelio e la patria.

In mulan che è un semplice cartone animato possiamo vedere il valore della famiglia al centro di tutto e il combattere per difendere la patria dall’invasione degli unni.

Ma dove sono oggi i valori di un tempo?

Mia nonna mi parlava dell’amore alla sua epoca,che per uscire spesso l’uomo doveva chiedere il permesso al padre della ragazza o che la corteggiava molto prima di uscirci.

Oggi invece ci sono le scappatelle,il mordi e fuggi e il corteggiamento è una cosa oramai superata ed è raro trovare persone che ti scrivono dolci lettere al massimo un messaggio abbreviato a t.v.b.

Il tradimento è all’ordine del giorno,si trovano coppie che si tradiscono a vicenda e qui mi chiedo io ma che ci fanno insieme se non si rispettano?

La famiglia altro valore calpestato.Oggi gli adolescenti non hanno rispetto dei genitori e spesso disubbidiscono,tornano la sera tardi e spesso a mattina senza pensare che a casa c’è il genitore in ansia che gli aspetta,spesso tornano ubriachi o fumati.

Ho sentito una mattina in autobus una ragazzina che parlava di sua madre in modo blasfemo,la riempiva di insulti e brutte parole.

Mi chiedo ma una madre deve portare in grermbo 9 mesi suo figlio,soffrire dolore nel partorirlo per poi sentirsi chiamare “quella stronza cafona di mia madre”‘?,ma dov’è il rispetto per chi ti ha messo al mondo?

Gli anziani chi gli rispetta se spesso vengono chiusi in case di riposo e lasciati li soli?e capirai tanto vado a trovarlo il sabato!!!e secondo voi basta?merita la persona che ti ha creato che ha lavorato per te una vita e che adesso ha bisogno lei del tuo aiuto lasciarla sola e vederla quando capita?Ho letto un messaggio su face book che mi ha fatto venire i brividi una ragazza invitava a dar contro un sito in cui si dice “uccidiamo gli anziani”.Non si pensa che senza di loro noi non ci saremmo mai stati?

E la religione?Appena si parla di Dio o della Bibbia e i messaggi che essa ci da in molti si scandalizzano.Come si può perdonare il nemico?come si può travare il bene nelle nostre croci?come si può porgere l’altra guancia o come rinunciare ai beni materiali e aiutare il povero?

La gente pensa a se stessa a comprarsi borse che costano 12000 euro senza pensare che con quei soldi potrebbe salvare centinaia di bambini nel 3 mondo!

La famiglia è dissacrata,spesso distrutta prima che nasca con l’aborto.Il papa invita i giovani a pregare,ci parla contro l’aborto,ci parla del rispetto della famiglia,ma in quanti realmente seguono il suo messaggio?

Ho sentito ragazzi insultare il papa,fargli il verso,addirittura ho visto ragazzini di massimo 11 anni bestemmiare e lanciare per divertimento petardi sul portone della chiesa,come si può sperare nella rinascita di una società sana quando accadono queste cose?

La patria?e chi combatte più per essa?

Il rispetto per l’altro dov’è?Ho letto di una ragazzino handicappato preso in giro e filmato col cellulare,di ragazzine violentate,di filmati porno girati in classse e trasmessi su you tub.Ma dove siamo arrivati??

Ma in fondo cosa si può sperare in una società in cui sesso e violenza sono all’ ordine del giorno?

Ma la colpa mi chiedo io e solo della società o anche dei genitori che si sono arresi di fronte ad essa??

Io uscivo a 14 anni adesso a dieci già si festeggianoi compleanni in pizzeria e già a 10 anni si regalano i cellulari.

Se sei cattolico spesso vieni preso in giro dai compagni e allora ti senti solo e così segui loro invece che il tuo volere.

Alle medie credo sia il periodo più tragico,i ragazzini si sentono grandi e fanno di tutto per esserlo.Ma perchè i genitori chiudono gli occhi e fanno finta di non vedere?

Al catechismo abbiamo un gruppo di 7 bambini e noto quanto siano diversi da come eravamo noi.Noi collaboravamo,ci piaceva leggere e fare disegni,loro invece ridono anche mentre si prega,si spregiano a vicenda e si tirano pizzicotti,non ascoltano e quando gli fai ripetere ti ti rispondono con un “bo”.Nonostante gli si riprenda loro continuano a sfottere.

Allora cosa manca in questa società??secondo me l’educazione!

L’acqua è il bene più prezioso del mondo.

Il nostro corpo è formato di una percentuale elevata di acqua e senza di essa sarebbe disidratato.

Secondo studi scientifici,l’uomo riesce a stare qualche giorno senza cibo ma non senza acqua.

La usiamo per dissetarci e per lavarci,per lavare frutta e verdura.

Tuttavia a noi pare un bene oramai normale da avere perchè ne abbiamo in abbondanza e quindi tendiamo spesso a sprecarla.

Molto spesso può capitare di lasciare il rubinetto aperto,o la lasciamo scorrere per far si che la vasca da bagno sia piena.

Come suggeriscono quasi tutte le diete è bene bere un litro di acqua al giorno che aiuta a bruciare i grassi e le calorie accumulate dai pasti.L’acqua è un prezioso dimagrante.

Siamo così abituati ad averla che nemmeno ci rendiamo conto di quanto sia preziosa.

In molti paesi infatti essa manca o se c’è non è potabile.

Ricordo che quando andai in vacanza a S.domingo un contadino ci lavò la frutta con l’acqua che lui usava il giorno dopo ai miei familiari prese la dissenteria.

Anche in Egitto la prima cosa che ci dissero fu di non bere l’acqua locale ma quella del villaggio.

Una mia parente mi ha raccontato che nel suo viaggio di nozze ha visto bambini che bevevano nelle pozzanghere dove spesso giacevano a galla cadaveri di cani morti.

Questa mancanza porta il sorgere di moltissime malattie quali la dissenteria,il tifo ecc..molto spesso mortali a causa della mancanza di cure.

Pensate ad un bambino che beve in una pozza cosa succederà al suo pancino??

Eppure è strano vedere queste differenze,noi consumiamo litri e litri di questo bene prezioso e ci sembra cosa normale,addirittura adesso sta andando di moda la brocca per distillare  l’acqua,mentre in molti altri paesi la gente deve andare a prenderla ai pozzi che spesso sono a km di distanza.

Il compito di andare a prendere l’acqua in Africa è spesso riservato ai bambini,che con brocche o secchi si dirigono al mattino presto alla fonte più vicina.

Per loro l’acqua è più preziosa dell’ oro.

In Africa la temperatura è sempre elevata e persino la notte il clima è afoso,è logico che molti bambini si vedono costretti a bere dove capita di trovare anche un piccolo goccio di acqua,poi però si ammalano e purtoppo non vi sono strumenti per curarli.

Siamo spesso invitati a non sprecare questo bene ma molti di noi non ci pensiamo e continuiamo a usare questo bene come se fosse normale averlo,senza pensare che molte associazioni lavorano in progetti per costruira pozzi.

Una mia collega ha venduto parecchi libri solidali e con i soldi ricavati ha finanziato un progetto in Burkina faso ed è stato costruito un pozzo.

27novembre

PREGHIERA PER TUTTI

Prego per tutti i poveri di fede.

Prego per tutti gli ammalati.

lavoro-minorile1

Prego per tutti i bambini orfani e senza casa.

Prego per tutti i bambini venduti per lavorare.

4852599a16756_normal

Prego per tutti i bambini che muoiono di fame.

benin

Prego per tutti i bambini soldato,per quelli che vivono in strada o tra immondizie,per quelli che non hanno mai visto il mare.

brasil

Prego per tutti quelli a cui manca la speranza.

attesa

Prego per tutti quelli che sono in guerra.

IRAQ-PEOPLE-CHARCOAL

Prego per tutti quelli che si sentono soli e incompresi.

Prego per tutti quelli che non hanno una fede.

Prego per gli handicappati e i malati di mente.

Prego per tuti i malati di aids.

Prego per tutti quelli che se ne fregano della povertà.

48500701b6930_zoom

Prego per tutti quelli che credono che i beni materiali siano tutto.

Prego per chi no si accorge di quanta ricchezza ha intorno.

Prego per i poveri che sorridono anche se vivono tra fango e polvere.

Prego per chi ha perso un parente o un amico.

Prego contro ogni forma di aborto.

Aborto-4-settimane

Prego per tutte le famiglie del mondo.

Prego per chi vive nelle bidonville e favelas o terremotati,prego per gli alluvionati.

_42465576_calcutta_taxi_ap_gal

Prego per la natura che ci abbellisca con i suoi splendori.

Prego per chi non vede nella vita i sapori.

Prego per tutte le future madri.

feto-pieno-bolle_~ca_47_6

Prego per chi si ama e si deve sposare.

Prego perchè tutti si apra il cuore.

Prego per il mondo così povero di amore.

Elisa.