veline

veline

Ok! Stiamo calmi!
Respiriamo profondamente… concentriamoci… pronti?!

Capre… ehm VELINE!
FINALE!

Mio Dio, ma cosa è successo?

Mentre tranquillo mi accingevo a togliere i piatti lavati dalla lavastoviglie e riporli in cucina, fui perturbato da un’ignoranza mista a bellezza così grande da far venire voglia di suicidarsi!

La televisione era accesa ed il programma Veline scorreva schifosamente sullo schermo.


Ma cosa ho fatto?
Perché ho acceso quella scatola che è sempre più un concentrato di idiozia all’ennesima potenza?
Accidenti a me!

Ma volevo soprassedere sollazzando la mia curiosità, i miei ormoni e le zone del cervello che si attivano in un uomo quando vede un bel corpo femminile.
Che stupido! Come se non sapessi a quale idiozia sarei andato contro!

Un programma che è la stregua di un night club per aspiranti “mostra sedere” davanti a tutto il popolo italiano, scorrazzando semi nude su di uno pseudo tavolo sperando di incappare nel calciatore di turno e magari far carriera!

Peccato che una attrice vera forse avrebbe più dignita se fosse realmente brava ad emergere per la qualità del suo lavoro e non per avere due natiche ben fatte da mostrare a tutti per mesi e mesi come due oche ebete senza parola che sorridono come se avessero la paresi.

Per fortuna non tutte le ragazze sono così!
(Spero!)

L’epopea della demenza e dell’ipocrisia.
Alcune sono giovani, poverine, son piccoline su… ma altre… altre hanno già un lavoro, magari fanno anche il fisioterapista… eh?
Però che vuoi… mostrare il culo in televisione mezza nuda sai quanto rende?
Perché we-we voglio dire… vuoi mettere iiiisssoldiii?
Vuoi mettere entrare nel mondo dei bordelli, ah no… scusate… dello spettacolo..?

Cioè io domando e dico… ma se sei Medico… se sei una fisioterapista… se sei un ingegnere o qualsivoglia altra cosa, anche una commessa ha dignità porca di quella pupazzola trottorellosa!
Se hai già un lavoro dignitoso, perché vuoi mostrare le chiappe al mondo?
Mania di protagonismo?

Ma questo è niente… questo lo sapevo già… ma stavo preparando per la cena, aspettavo che tornassero i miei a casa perché erano usciti e… 

Come una scarica di calci nei denti Ezio Greggio mostra dei filmati dove alle Veline sono state poste delle domande di cultura generale

Dunque…

Qual è la formula chimica dell’acqua?
Viene chiesto a Federica Nargi, iper bellissima diciottenne spaventosa, pare l’abbiano disegnata e non sia reale da quanto è bella, anzi scusate, quanto è bello il suo corpo, e tra l’altro non si vedesse che è migliore delle altre sotto questo punto di vista, anche un cieco se ne accorge, nonché aggiungo, è stato detto che vincerà lei, e ti dirò che previsione scandalosa sarebbe, tutto organizzato o meno che sia…

Ma lei… lei risponde… dopo ore eh… ehe… “O?”
“O” Cosa?
“OH COME GODO A DIVENTARE VELINA”?

Dio mio la formula chimica dell’acqua, vai a scuola c’hai 18 anni, ma cosa ti insegnano a mettere la mini e ballare come una squinzia intorno a una scala dove poi rischi di cadere facendo una mossa con la quale mostri la vagina a tutti?
Perché nella pratica è accaduto questo in sostanza.
Non spererai mica che ti ammirino per come sai ballare?
Per quello c’era Carla Fracci a limite. 

Cacchio, ma anche per sentito dire, ma cosa hai fatto fino ad ora in 18 anni, hai fatto vedere le gambe a destra e a manca?

Cioè anche per sentito dire… lo sanno i muri, lo sanno i bambini… non può esistere, non hai 60 anni e hai fatto se va bene le scuole medie, hai 18 anni ed è il 2008, non me ne frega una cispola se non fai chimica a scuola.

Bellissima eh, diventa velina, guadagna tanto, sposa un calciatore, ma… BUONANOTTE AMORE EH! :D

Ma c’è di peggio…

Andiamo avanti!

Che cosa vuol dire presbite?
E la velina di turno risponde “ehm… uhm… oddio oddio oddio………. centra col sesso?“.
Te centri col sesso teeeeeeeeee, pensi a quello e basta, ma ghe ehhhhhhhhhhh?!
Presbite cribbio!
Se ti chiedono che vuol dire miope gli rispondi “è un nuovo tipo di virbatore”?
No, dico!

E ancora…

Come si calcola l’area del triangolo?
Risposta della velina di turno: ehm… lato alla terza.. con tono quasi sicuro barra scocciato.
Ma la tua testa dovrebbero scocciare, ma se non lo sai almeno abbia la coscienza di startene zitta!
Manco gli avessero chiesto di fare un integrale triplo, che sarà mai poi pure quello!

E ancora… In che anno si è votato per cambiare in Italia da monarchia a repubblica….?
Velina di turno: ehm ehm ehm… mmm sii daii… alla fine dell’800

Cala il gelo… fssshhhhhhh vento che soffia misto a neve… voglia di suicidarsi, di sgozzarsi di fronte a un programma così idiota… cioè VELINE, e che è?
Quale importanza per un paio di culi e poppe che scorrazzano sullo schermo come dementi allupando mezza Italia.
Ma non basta… come in un incubo, in una ossessione roteano nella mia testa quei bellissimi corpi, per carità, bellissimi senza dubbio, ma c’è voglia di prendere a testate il televisore nel constatare che sono più ignoranti di una capra!

La mia immaginazione corre… penso, cacchio una ragazza così bella, averla… ma che sei matto?
Cioè che fai la usi come un elettrodomestico, perché voglio dire, altro mica ce lo fai.
Se dici di volerci mettere su in piedi un discorso sensato rinunci quando ancora hai l’idea nell’anticamera del cervello!
Ma che siamo scemi?
Una ragazza così?
Bel corpo, si si caspita, ma se compro una bambola gonfiabile forse sa parlare più lei eh, io dico che la bambola gonfiabile l’area del triangolo e la formula chimica dell’acqua le conosce… spetta spetta un po’… cioè, ma non ti dico mica di essere un genio che sa tutto, ma qua manca poco che vai dal fornaio a comprare il pane, quello ti rende quello che ti vuole e tu intanto stai guardando i maiali volare manco capisci che ti dice.

Allora cerco l’ultimo appiglio… penso… no dai Ezio Greggio e la combriccola di Striscia il deretano ignorante mi stanno prendendo in giro… si son messi d’accordo con le ragazze e loro hanno finto di essere delle ignoranti a livello intergalattico

Ma no… ma cosa mi illudo… sono proprio strafighe quanto straignoranti

Oh mio Dio trafiggimi ora!

Per favore, è urgente una iniezione di ragazze con un minimo di cultura ed intelligenza nonché dignità di fare un lavoro che le appassioni quanto sia utile alla società senza mostrare le chiappe al vento… 

Gosh! Qualcuno faccia finire questo festival dell’idiozia!
Perché se loro sono così… chissà quante altre ce ne sono, e pure i maschi… poi uno si domanda come i politici fanno a comandare come gira a loro la massa, i popoli… guardate in che condizioni stiamo…

Queste non è che leggono il giornale o sanno qualcosa di come va il mondo…

Ad una velina le han chiesto chi è Tony Blair… no cosa state facendo… state pensando per caso che lo sapesse?

Magari!!!

  • http://saint-andres.blogspot.com/ Saint Andres

    Il mio pronostico è che spero che vinca la coppia Buccino-Canali, anche se sinceramente non mi piace molto questa bionda. Avrei preferito di gran lunga la Monti!

  • http://www.robertobandini.it Roberto Bandini

    Io dico che vince la coppia di cui farà parte Federica Nargi.
    Cacchio dovrei scommetterci alla SNAI. :D
    Vediamo se vinco va!

  • http://www.robertobandini.it Roberto Bandini

    A parte sarebbe meglio se qualcuno riuscisse a fare un programma come Striscia la notizia senza veline, insegnando alla gente qualcosa.

  • AngelDevil

    chi ha scritto l’articolo ha sicuramente ragione ma io dico:”se proprio ti fa così schifo esiste un’apparecchio studiato per anni che ti permette di cambiare canale o addirittura di spegnere quel parallelepipedo luccicante!” anche io penso che queste ragazze abbiano solo immagine e niente (o poco) cervello ma ognuno punta su quello che sa fare meglio! un muratore non saprà nemmeno accenderlo un computer allo stesso tempo un informatico dirà che il filo a piombo serve per cucire le maglie di ferro. i politici non hanno puntato sull’estetica (anche se non vi so dire su cosa abbiano puntato) mentre queste ragazze si e ci riescono piuttosto bene. ciao a tutti

  • Ezio

    qualcuno conosce le ultime domande fatte alle veline?

  • http://www.robertobandini.it Roberto Bandini

    Caro o cara, AngelDevil, grazie per il tuo commento.
    Il post l’ho scritto io, come si nota dal nome e cognome riportato in fondo al testo.
    Hai perfettamente ragione e se hai letto correttamente, mi sono auto maledetto per aver acceso la tv su tal canale ed averla guardata con grande sofferenza in quel momento di “GRANDE CULTURA”. :D
    L’altra tua osservazione è generalmente giusta, ma un po’ esagerata.
    Un muratore può saper benissimo accendere un informatico sa cos’è il filo a piombo (almeno io lo so, se mai mi vuoi definire informatico, anche se non credo di esser degno di cotale titolo nonostante quel poco che so e studio).
    Queste sono banalità che all’incirca possono dipendere dal nostro livello di ignoranza media.
    Se invece mi vieni a dire che un muratore non sa come funzionano gli algoritmi alla base del file system di un computer, un informatico non sa cambiare da solo un carburatore allora è corretto, perché è un livello un minimo più approfondito di cultura e saper fare specifico.
    I politici secondo te non contano sull’estetica?
    Eh eh eh!
    Dipende! Ah se dipende!
    Vogliamo citare la bellezza di alcune ormai ministre o la cura personale a cui si dedica Silvio Berlusconi, la quale è giusta quanto furba, ma probabilmente talmente esagerata da esser deriso da qualcuno meno superficiale di altri.
    L’apparenza ed i discorsi con la massa conta moltissimo.

  • http://www.robertobandini.it Roberto Bandini

    A dire la verità Ezio avrei voluto tanto ricordarmele tutte, ma ad un certo punto il mio cervello ha smesso di funzionare come segno di protesta riguardo la tortura al quale lo stavo sottoponendo. ;-)
    Ho cercato prima di scrivere un video su YouTube, fiducioso che qualcuno avesse provveduto a comunicare a tutti l’idiozia di tali ignare e ignoranti quanto belle giovani virgulte.
    Magari adesso qualcuno ha provveduto.
    Sono sicuro, e lo dico per chi avesse voglia ed ha la parte registrata, che un video del genere avrebbe un pubblico e una serie di risate non indifferente a suo seguito.
    Molto più di un video dove una delle giovani fanciulle sculettano allegramente.

  • Lains

    Ottimo sfogo Roberto 2 risate me le sono fatte..va bene puntare sul corpo e basta, ma un minimo di dignità ci vorrebbe.

  • http://www.robertobandini.it Roberto Bandini

    Io penso che ci sia modo e modo di puntare sul proprio corpo per lavoro.
    Una pressoché anonima e bellissima modella di intimo femminile ha sicuramente una montagna di dignità in più rispetto ad una ragazza che partecipa a programmi come Veline.
    Ma sia l’una che l’altra non possono discolparsi in ogni caso dal non saper fare nemmeno due più due a mio parere.
    Non è ammissibile.
    Una persona così se hai un minimo di cultura e intelligenza in più e vuoi essere cattivo la rigiri come un calzino e ne fai ciò che vuoi.
    Grazie per l’apprezzamento, non è poco visto che non penso assolutamente di essere un comico.
    Spero che tutti possano riderci sopra quanto rifletterci e che qualcuno impari un qualcosa per quanto piccolo possa essere.

  • http://c6postit.blogspot.com redazione C6.TV Post-iT

    ◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘
    QUESTO ARTICOLO è STATO SCELTO PER LA PUNTATA DI POST-IT DEL 19 SETTEMBRE.. in diretta alle 11:20 su c6.tv (la registrazione la troverete poi su c6postit.blogspot )

    Grazie per l’interessante articolo.

    Chiunque voglia segnalare un post letto o scritto troverà nel nostro blog
    c6postit.blogspot.com un ottimo strumento per amplificare le proprie idee.
    Aspettiamo tuoi appunti e segnalazioni su altri articoli interessanti.!
    ◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘
    ◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘ C6.TV ◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘
    Oltre 1500 ore di diretta con la partecipazione di 3000 utenti.
    Ha segnato alcuni record dell’informazione via Web
    riuscendo ad avere in contemporanea streaming
    12000 utenti in contemporanea!… 200 000 nella stessa giornata!
    C6.tv è informazione in diretta fatta da ogni luogo e da ogni persona.
    Realizzata con strumenti alla portata di tutti come Skype e videofonini.
    Permette a chiunque voglia di produrre contenuti video e di proporli ad un pubblico di utenti attivi.

  • Pingback: La televisione parla di noi: maancheno citato in una puntata di post it su c6.tv()

  • ROsa

    e meno male che sono ignoranti se fossero intelligenti e sceglievano di mostrare le chiappe mi sarei preoccupata..Se una va in tv a mostrare il culo evidentemente inteligente nn lo è..

    cmq è un tristezza ch nel DUEMILAENOVE la tv deve mostrare stereotipi sessisti e far credere a tutti che le donne sono tutte gnocche senza testa. Che vergogna!
    Laureate, magari cn un buon posto in azienda? macchè meglio veline a sculettare e farsi sposare da un calciatore. E poi l’UE si chiede xke le donne italiane vengono sottovalutate e discriminate..basta accendere la tv..dove alla donna è rikiesta solo bellezza (e cosi anche in politica se gli attacchi apriti cielo, gli uomini di potere dicono che sn laureate e meglio di rosy bindi, come se è così importante l’aspetto fisico in politica..ma se sono laureate xke nn conoscono la formula dell’acqua)? -_-

  • ROsa

    e poi le donne si laureano + degli uomini in italia..mentre la tv vuole nascondere qst..merdaset maschilisti

  • http://www.robertobandini.it Roberto Bandini

    Per me è incredibile che quando guardo alla tv la premiazione della tappa del Giro d’Italia ci siano le “donnine” a porgere la maglia o la coppa.
    Per carità belle eh, ma possibile che certe cose ancora non si siano superate?
    Ok è il 2009, sappiamo tante cose di più, ma per certi versi viviamo sempre come degli animali.
    Ricerca, scienza, collette con numerini di telefono per aiutare i bambini poveri, ma sempre milioni di persone stanno male mentre gli altri se ne fregano, vanno al mare e pensano che nell’esistenza i punti cardine siano per forza di cose il sesso ed i soldi davanti a tutto, di conseguenza in generale l’unica cosa che conta è sopravvivere, e va bene, ma a discapito del prossimo?
    Allora da un certo punto di vista è cambiato qualcosa dal dare una bastonata in testa a qualcuno per prendergli la pagnotta o stiamo sostanzialmente solo usando mezzi diversi?
    E meno male che non tutti i luoghi, persone, culture sono uguali.
    Ma ognuno ragiona e agisce con i mezzi che ha nel contesto in cui si trova.
    Bene, sei in Italia, il contesto dice che i soldi sono importanti, la bellezza è importante e se sei un farabutto ci sta che diventi famoso e comandi pure gli altri, quindi se sei gentile in generale e ti dedichi a intenti un po’ più nobili e complessi, si, bravo, ma in realtà passi più per sciocco di fronte a certa altra gente.
    Di conseguenza l’equazione comune diventa: bellezza uguale sesso uguale potere uguale soldi, poi dopo si vedrà.
    Tutto il resto può scomparire?
    Conta solo avere di più, conta fare più sesso, conta avere più soldi, essere più ricchi.
    Per fortuna non tutti ragioniamo allo stesso modo.
    Ma non è mica colpa di nessuno, l’unica colpa ce l’ha chi può modificare le cose e non agisce per farlo.
    La ragazza X riceve una educazione Y vivendo in una società Z.
    Ti è possibile biasimarla se poi sceglie quell’eventuale strada?
    Bel casino!
    Allora è come chiedere ad un gatto di abbaiare, non è mica così banale.
    Ma chi sta al di sopra, ha più mezzi mentali, fisici, culturali, spirituali, di qualunque tipo tu voglia, ha il potere di agire sulle vite altrui e di trasformare quindi quell’educazione, quella società e di conseguenza anche le eventuali scelte che farà l’individuo in base alle sue possibilità.
    Ma non è così facile, per la serie, accendi la tv e guarda come stiamo messi.
    A dire “Che bel fio” o “Che bella gnocca” stuzzicando l’attenzione in base a meccanismi cardine della natura che stanno dentro il tuo corpo e sui quali ognuno è più o meno padrone, ci vuole poco.
    Ad essere appunto padrone del tutto, superiore ed utilizzare i mezzi dell’uomo per fare meglio e di più è un po’ più difficile, soprattutto se devi agire sulle masse e in genere le masse non le puoi cambiare radicalmente da un giorno all’altro.
    Comandarle dandogli carota e bastone nei tempi giusti non è banale.
    Non puoi uscire di casa la mattina e pretendere in puro stile bacchetta magica che tutti di colpo diventino provetti saggi.
    Ognuno è immerso nel suo universo privato con le sue esigenze, il suo lavoro, i suoi soldi e ci sono solo pochi punti cardine per tutti: un corpo fisico da mantenere dormendo, mangiando e andando al gabinetto dopo di che viene implicito il riprodursi e tutto il resto appare come un qualcosa che viene all’incirca dopo, della serie prima si campa, poi si vedrà e se non soddisfi certe esigenze non si può ragionare sul resto.
    Di conseguenza va cambiato il contesto generale, probabilmente sta già cambiando, certe riflessioni e discussioni ne sono i sintomi da sempre nei secoli… ma che fatica!
    Certo se non era fatica, non era apprendimento, non c’era significato.
    In generale nella nostra esistenza qualsiasi cosa è immediata e perfetta perde di significato, di desiderio e via dicendo.

  • sara

    intanto te le guardi!! é come sputare ne ¡l piatto in cui si mangia…

  • sara

    *NEL

  • http://www.robertobandini.it Roberto Bandini

    Meno male ti correggi da sola!
    E’ già qualcosa.
    Peccato che il televisore non l’avevo acceso io su quel canale.
    Comunque bel tentativo. ;-)