pino daniele

Questa estate ero in macchina con mio cugino la sua ragazza e la mia; alla radio c’era una canzone di lingua straniera che avevo ascoltato e riscoltato, al chè chiedo se gli altri la conoscessero. Mi rispondono:”Ma come? Davvero non la conosci? E’ della vincitrice di X-factor inglese!” “Oddio e che è stà robba?” esclamo io. Invece ha fatto un grande successo ma finalmente qualcuno ha dichiarato qualcosa in proposito. 

La critica è mossa dal grande Pino Daniele, che di sicuro qualche pagina nella stortia musicale italiana è riuscito a scrivere; In un’intervista al “Magazine” del Corriere della Sera, il cantautore napoletano esterna la sua perplessità sui canoni di giudizio del “successo”. 

Infatti egli asserisce che non è con”X-factor” o “amici” che si dovrebbe parlare di musica in tv perché quella è solo una forma di intrattenimento con attori momentanei e format ricopiati a destra e a manca. E come dargli torto? Dov’è l’arte? Stiamo perdendo tutto, in ogni ambito: cultura, storia, arte… andranno a scomparire. Perché se al giorno d’oggi i ragazzi reputano un vanto non aver mai letto un libro il nostro futuro è grigio.

Senza contare che per sfondare nella musica devi avere fortuna oltre che talento, se ci mettiamo anche la tv diventa solo aver fortuna nell’azzeccare il “letto” giusto come è sempre stato; ma prima di azzeccare quello giusto sai quanti sbagliati?!

Pino Daniele ha ragione; ormai la musica ha perso di significato come mostrerò nel primo video che andrò a creare. Vi aspetto numerosi. :D

ADDIO SKIAPPE 

  • http://www.robertobandini.it Roberto Bandini

    Aspetto con ansia il video ;-)
    A proposito!
    Per le lezioni su Flash mi devi… dunque due ore… dai facciamo 100 euro ok?
    No, scherzo, per gli amici di maancheno.org ovviamente è gratis :D
    Comunque, smetto di fare il beota e torno serio: riguardo l’argomento che hai proposto penso che purtroppo il punto focale di certi programmi televisivi non sia l’arte, ma il teatro che ne deriva.
    Per carità, ci sarà anche chi lo guarda perché aspira a fare il cantante o la ballerina, peccato che ci sia gente che sta lì appositamente per sparare commenti e creare così un meraviglioso teatrino dove l’utente medio italiano si perde come una “fava di lesso” :D
    Vogliamo dare una svegliata?
    Vogliamo occuparci di vera musica, vera arte, e divertirci con cose più sane, comici veri, invece che teatrini creati per divertirsi a vedere gente pagata che si insulta.
    Cioè, ma voi vi rendete conto che perdete il vostro tempo a guardare uno schermo dove c’è gente che è pagata per insultarsi?
    PLEASE WAKE UP!